Mancano solo 2 giorni all’inizio della Pre-Cop26, la Conferenza preparatoria alla COP26 che si terrà a Milano fino al 2 ottobre.

Mentre i potenti discuteranno sulle misure da adottare per contrastare la crisi climatica, noi parteciperemo alle mobilitazioni organizzate dalla Climate Open Platform e dalla Climate Justice Platform per chiedere giustizia climatica per tutti.

Questi i nostri appuntamenti:

  • 29 settembre – ore 16:30, saremo all’Università Statale di Milano, sede di Via Santa Sofia/Segreteria (aula M203, secondo piano) con l’evento “Next generation: Climate litigation” nell’ambito dell’Eco Social Forum organizzato dalla Climate Open Platform, per presentare la prima causa climatica contro lo Stato italiano. Ci saranno ospiti internazionali di tutte le principali climate litigation europee e sarà un’occasione di confronto unica.

Intervengono:

Filippo Sotgiu, Fridays For Future (Italia)
Lucie Greyl, A Sud e Giudizio Universale (Italia)
Clothilde Baudouin, National coordinator, Notre Affaire à Tous (Francia)
Filippo Fantozzi, Junior Legal Associate, Climate Litigation Network Urgenda (Olanda)
Sophie Backsen, Neubauer, et al. plaintiff (Germania)
Youth4ClimateJustice plaintiff (Portogallo)

Discuteremo del ruolo che hanno i contenziosi climatici nel costringere Stati e aziende a intervenire concretamente contro i cambiamenti climatici e formuleremo la nostra proposta per il riconoscimento del diritto umano al clima a livello internazionale.

Qui il programma integrale dell’Eco Social Forum della Climate Open Platform

 

  • 1°ottobre – 15:00 con, “La causa del secolo”, Centro sportivo XXV aprile la portavoce di A Sud (Associazione che coordina la campagna Giudizio Universale) Marica Di Pierri interviene con il climatologo Luca Mercalli e il ricercatore dell’Università di Coimbra Emanuele Leonardi al Climate Camp organizzato dalla Climate Justice Platform. Presenteremo “La causa del secolo”: la prima causa contro lo Stato italiano per inazione climatica.

Qui il programma integrale degli eventi organizzati dalla Climate Justice Platform

 

  • 1° ottobre – ore 14:30, “Strategic litigation: The power of peoples’ climate trials”, organizzato dai Verdi europei con le principali climate litigation dei Paesi Ue. La discussione si terrà online.

Intervengono:

Lucie Greyl, A Sud e Campaign coordinator Giudizio Universale (Italia)
Marie Toussaint, Member of the European Parliament in the Greens/EFA Group
Dennis Van Berkel, Climate change lawyer (Olanda, Urgenda case)
Rhoda Verheyen, Environmental Lawyer (German climate case)
Cécilia Rinaudo, General Director, Notre Affaire à Tous (L’Affaire du Siècle, and biodiversity litigation case in France)

Qui il link all’evento online organizzato dai Verdi europei

Qui il link per registrarsi

 

  • 1° ottobre – ore 9:30, Piazza Cairoli a Milano, saremo in piazza per il Climate Strike, lo sciopero del clima a cui parteciperanno attivistз provenienti da tutto il mondo. Faremo sentire la nostra voce e le nostre richieste: vogliamo che questa volta si prendano decisioni concrete. Vedi l’evento

 

  • 2 ottobre – ore 15:00, Largo Cairoli, chiudiamo le mobilitazioni partecipando alla Climate March insieme alla Climate Justice Platform e alla Climate Open Platform. Vedi l’evento

Non resteremo in silenzio ad ascoltare le finte promesse dei potenti. Unisciti a noi e fai sentire la tua voce!